Cattedra Achille e Giulia Boroli in Studi Europei

Nel 2018, Università Bocconi e la Fondazione Achille e Giulia Boroli hanno condiviso l’impegno di rafforzare la loro lunga collaborazione con una Strategic Partnership che ha portato al finanziamento della Cattedra Achille e Giulia Boroli in Studi Europei, assegnata al Professor Gianmarco Ottaviano.

L’attività di ricerca è dedicata all’analisi costi-benefici di una Unione Europea di Stati Membri, ed è organizzata in quattro aree: integrazione europea versus una rinnovata tendenza al nazionalismo; mercato unico e globalizzazione nell’era del neo-protezionismo; immigrazione e sostenibilità del modello economico europeo; sviluppo economico e disuguaglianze nella nuova geografia economica europea.


 

Programma

 

The Economic Geography of European Nationalism
Gianmarco Ottaviano


Alternatives to EU Membership: The Norwegian Model
Karen Helene Ulltveit-Moe


La storia di un impegno condiviso. La Cattedra Achille e Giulia Boroli in Studi Europei è il risultato di una  profiqua collaborazione tra università Bocconi e la Fondazione Achille e Giulia Boroli. La Cattedra è un testamento della profonda fiducia di Achille Boroli nel progetto dell’Unione Europea.

Il cammino condiviso dall'Università Bocconi e dalla Fondazione Achille e Giulia Boroli è iniziato nel 2006 con l’inaugurazione dei Premi di Laurea alle migliori tesi in materia economica presso l’Università Bocconi. Questo impegno è continuato negli anni successivi, e nel 2012 si è concretizzato in un maggiore coinvolgimento del pubblico accademico e della società civile, grazie a una serie di eventi, le Boroli Lectures:

  • 2013 "L’EUROPA E I SUOI CITTADINI." Relatori: Prof. Lorenzo Cuocolo e Prof. Joseph H.H. Weiler, New York University School of Law, con i contributi di Giuliano Amato e Sabino Cassese.

 

Nel 2015 Università Bocconi e la Fondazione Achille e Giulia Boroli hanno lanciato il progetto “Europeans: Giornate Bocconi-Boroli sull'Europa”, sotto la guida del comitato scientifico coordinato dal  Prof. Lorenzo Cuocolo. Il progetto aveva lo scopo di informare le giovani generazioni sul funzionamento dell’Unione Europea e sulle opportunità che la stessa offre.

  • I contenuti degli incontri per l’anno accademico 2015-2016 sono stati riassunti sotto il titolo: "L’UNIONE BANCARIA EUROPEA," e hanno visto i contributi dei relatori Prof. Luigi Arturo Bianchi, Prof. Elena Carletti, e Prof. Donato Masciandaro. Keynote speaker della conferenza: il Prof. Mario Monti.
  • I contenuti degli incontri per l’anno accademico 2016-2017 sono stati riassunti sotto il titolo: "BREXIT: RISCHI E OPPORTUNITA’," e hanno visto i contributi dei relatori Prof. Carlo Altomonte, Prof. Justin Frosini, Prof. Francesco Giavazzi e Prof. Eleanor Spaventa. Keynote speaker della conferenza: il Prof. Enrico Letta. In questa occasione, è stato pubblicato il volume "The State of Europeans".
  • I contenuti degli incontri per l’anno accademico 2017-2018 sono stati riassunti sotto il titolo: "I GIOVANI E IL LAVORO," e hanno visto i contributi del Prof. Edoardo Ales e del Prof. Maurizio Del Conte. Keynote speaker della conferenza: la Senatrice Emma Bonino. In questa occasione, è stato pubblicato il secondo volume "The State of Europeans."

Il Progetto Europeans si è concluso, ma la collaborazione tra Università Bocconi e Fondazione Achille e Giulia Boroli continua e si arricchisce nel 2019 con la Cattedra Achille e Giulia Boroli in Studi Europei.